Orologio Pelvico in contesti diversi

 

Seduto sulla sedia

• Seduto sulla sedia, piedi ben saldi sul suolo, ginocchia separate senti come sei appoggiato e se sei sostenuto sugli ischi. Metti una mano sotto i glutei per sentire la forma della protuberanza ossea (tuberosità ischiatica). Togli la mano prendi un riferimento sul muro, punto su cui i tuoi occhi tendono spontaneamente a posarsi.

• Molto lentamente muovi il bacino e diventa piccolo arrotondando il dorso e ritorna al centro. Quando esegui il movimento non trattenere il respiro, fa in modo che gambe, addome, torace, spalle, collo siano rilassati.

orologio

• Inclina lentamente il bacino ed inarca la regione lombare facendo fuoriuscire il ventre. Espira, rilassando la schiena e le gambe. Senti come il peso si sposta in avanti sugli ischi, il tronco si estende diventando eretto. Continua a basculare lentamente il bacino inclinandolo avanti e indietro arrotondando la schiena e inarcandola.

orologio

• Sempre seduto sulla sedia. Con i piedi ben stabili al suolo, mani sulle cosce inclina il bacino a sinistra verso il ginocchio in modo che il peso si sposti sul gluteo sinistro, mentre quello destro si solleva un po' dal suo appoggio. Senti come la spalla destra avanza lentamente e la sinistra si sposta indietro; il fianco destro tende a sollevarsi, le coste di questo lato si avvicinano, la colonna si allunga e la testa si sposta verso sinistra accompagnata dallo sguardo.

• Ora inclina il bacino verso il ginocchio destro senti come si orientano gli occhi, come si organizzano testa, coste, fianchi e ginocchia, come si sposta il peso sui glutei e sui piedi. Lascia morbido e rilassato il corpo in modo che la respirazione possa compiersi liberamente.

orologio

• Immagina che sull'appoggio della sedia sia dipinto un orologio e disegna con il bacino 12 - 6 H; poi 3 - 9 H; infine disegna tutte le ore intermedie descrivendo dei cerchi in una direzione e poi nell'altra coinvolgendo totalmente il corpo nel movimento.

orologio